NOTIZIE
Legacoop Bologna aderisce al cloud cooperativo di Cubbit
Governance digitale democratica e sviluppo sostenibile

Piero Ingrosso – Head of Communications & Innovations, Legacoop Bologna:
“Abbiamo trovato una forte connessione con la mission dei pionieri del Next Generation Cloud che utilizzano un’architettura distribuita zero-knowledge, basata su Cubbit Cell nelle mani dei suoi utenti.”

Legacoop Bologna aderisce a Next Generation Cloud Pioneers, la prima rete privata di cloud storage distribuito in Europa, dedicata al settore B2B, che consente l’archiviazione e la condivisione di dati in modo sicuro, garantendo sovranità del dato, privacy e rispetto dell’ambiente.

Il programma è lanciato dalla startup bolognese Cubbit, e ha raccolto le adesioni di oltre 50 realtà italiane provenienti anche dal mondo cooperativo: CNS, Coopservice, CPR System e Open Group.

Piero Ingrosso, Head of Communications & Innovations di Legacoop Bologna


L’intervista:

Piero Ingrosso, Head of Communications & Innovations di Legacoop Bologna, spiega il perchè.


Legacoop Bologna è l’associazione che rappresenta oltre 170 cooperative bolognesi. Una cooperativa è un’impresa che, oltre a competere sul mercato, tutela e promuove i valori della democrazia, della solidarietà, del pluralismo e della mutualità fra lavoratori e fra generazioni. Quello cooperativo è un modello di economia alternativo a quello basato esclusivamente sul profitto individuale.

“I valori e i principi cooperativi rappresentano un vantaggio competitivo per le imprese che aderiscono a Legacoop Bologna.”

I valori dietro la cooperativa Legacoop Bologna
La prima cooperativa di consumatori in senso moderno fu fondata nel 1844 in Inghilterra, si chiamava Rochdale Society of Equitable Pioneers. Il più importante merito dei Pionieri di Rochdale fu quello di fissare nel loro statuto i principi fondamentali che tutt’oggi ispirano l’intero movimento cooperativo nel mondo, come la condivisione fra i soci di valori e interessi, la democrazia interna (basata sul principio “una testa, un voto”), la tolleranza religiosa, il diritto all’istruzione, la parità tra i sessi (a cominciare dal riconoscimento del diritto di proprietà anche per le donne, non contemplato dalle leggi dell’epoca), la solidarietà.

“Abbiamo trovato una forte connessione con la mission dei pionieri del Next Generation Cloud che utilizzano un’architettura distribuita zero-knowledge, basata su Cubbit Cell nelle mani dei suoi utenti.”

Legacoop Bologna si unisce ai pionieri del Next Generation Cloud, il primo cloud cooperativo

Dalla rinnovata digitalizzazione attraverso una tecnologia innovativa – il cloud distribuito – che riprende principi secolari alla possibilità di adottare una soluzione di cloud storage capace di tutelare i propri utenti dal punto di vista di privacy e sicurezza, ma anche di tutela dell’ambiente risparmiando 40 kg di CO2 all’anno per ogni TB salvato nel network.

Questi sono i motivi per cui Legacoop Bologna ha aderito al programma Next Generation Cloud Pioneers di Cubbit:

“La possibilità di testare nell’ecosistema cooperativo una tecnologia innovativa che si fonda sul concetto di cloud distribuito, considerato uno dei top technology trend del futuro secondo Gartner.
L’opportunità di sperimentare una soluzione di cloud storage che rispecchia proprio il concetto di cloud cooperativo
La prototipazione di nuovi modelli di piattaforme digitali cooperative in co-design.”


Link:
Next Generation Cloud

Comunicato stampa Next Generation Cloud

Cubbit