NOTIZIE
Informazioni Coronavirus: in continuo aggiornamento

PAGINA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO
(dal 16/3/2020 al 28/3/2020)


Link Utili:

Sito Regione Emilia Romagna / Sito Comune di Bologna / Città Metropolitana di Bologna / Prefettura di Bologna/ Ministero della salute / Istituto Superiore di Sanità / Protezione civile / Ministero dell’interno

In Evidenza:

– Le misure in Emilia Romagna (Sito Regione Emilia Romagna)
NUOVO modulo per autodichiarare gli spostamenti (pdf 26mar2020)
– Come comportarsi
FAQ Domande frequenti sulle misure adottate dal governo

Ultimo aggiornamento:

Sabato 28 Marzo 2020

Regione Emilia Romagna: rinviati i termini di alcuni pagamenti e adempimenti in campo ambientale. Lo ha deciso la Giunta regionale per agevolare cittadini e imprese

Tra le scadenze posticipate: i canoni di concessione demaniali e i tributi in discarica
Link al Sito della Regione Emilia Romagna


Giovedi 26 Marzo 2020

E’ disponibile on line il modello di autodichiarazione per gli spostamenti, modificato sulla base delle ultime misure adottate per il contenimento della diffusione del virus Covid-19.

Pdf Il sito del Ministero dell’Interno


Mercoledi 25 Marzo 2020

Decreto-Legge 17 marzo 2020, n. 18 – Misure a sostegno della liquidità per le imprese danneggiate da COVID-19

Pdf


Mercoledi 25 Marzo 2020

DECRETO-LEGGE 25 marzo 2020, n. 19  Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19. (20G00035) (GU n.79 del 25-3-2020) Entrata in vigore del provvedimento: 26/03/2020
Pdf Gazzetta Ufficiale


Mercoledi 25 Marzo 2020

Nuova ordinanza del presidente Bonaccini: misure per il trasporto pubblico a tutela di utenti e lavoratori e proroga al 3 aprile di quella su take-away e asporto, chiusura stabilimenti balneari, rinvio prestazioni programmabili nella sanità privata

Ulteriori riduzioni del servizio ferroviario regionale e dei bus, garantendo livelli essenziali e manutenzioni che tutelino condizioni di salubrità e sicurezza per gli operatori. Taxi e NCC anche per la consegna di beni di prima necessità nel rispetto delle prescrizioni per evitare il contagio
L’ordinanza sulsito della Regione Emilia Romagna link


Mercoledi 25 Marzo 2020

Istituto Superiore di Sanità
Procedure per richiesta produzione mascherine
Le nuove bufale, dalla suola delle scarpe alle zampe degli animali:le risposte dell’ISS ai quesiti dei cittadini sulle modalità di contagio
Viminale: sì alla spesa in altro comune purché il negozio sia il più vicino alla propria casa


Lunedi 23 Marzo 2020

Nuovo modulo di autocertificazione per gli spostamenti (non più valido)

Cambia di nuovo il modulo per l’autocertificazione dei cittadini che intendono fare spostamenti. Nel nuovo modulo il dichiarante deve indicare oltre alla residenza anche il domicilio e da dove lo spostamento è cominciato e la destinazione
Scarica il modulo Pdf


Lunedi 23 Marzo 2020

Comunicazione della Prefettura di Bologna – Modalità di comunicazione D.P.C.M. 22 marzo 2020: Comunicazione di cui all’art. 1, co. 1 lett. d)

D.P.C.M. 22 marzo 2020: Comunicazione di cui all’art. 1, co. 1 lett. d) | In riferimento all’obbligazione contenuta nell’art. 1, co. 1, del recente D.P.C.M. 22 marzo 2020 si evidenzia che la Prefettura di Bologna, nella serata di ieri, ha pubblicato sul proprio sito web il seguente Comunicato:Il D.P.C.M 22 marzo 2020 prevede nuove misure inerenti le attività produttive, industriali e commerciali.  Le comunicazioni relative alla prosecuzione delle attività funzionali ad assicurare la continuità delle filiere dei settori di cui all’allegato 1 del medesimo D.P.C.M., dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali di cui alla legge n. 146/1990, dovranno essere inviate alla casella di posta elettronica certificata protocollo.prefbo@pec.interno.it dal legale rappresentante della azienda interessata, indicando nell’oggetto:  “DPCM 22 marzo 2020 – Comunicazione attività”, complete delle seguenti informazioni:   – sede dello stabilimento;  – tipologia di attività;  – imprese e amministrazioni beneficiarie dei prodotti e dei servizi attinenti alle attività consentite.  – indicazione del codice ATECO delle filiere delle attività già autorizzate nell’all.1 del D.P.C.M.  Analoga comunicazione dovrà essere presentata anche dai legali rappresentanti degli impianti a ciclo produttivo continuo presenti nell’area metropolitana, indicando il grave pregiudizio o il pericolo di incidenti derivanti dall’interruzione dell’attività.  Richiesta di autorizzazione allo svolgimento dell’attività dovrà essere presentata, invece, dai legali rappresentanti delle attività dell’industria dell’aerospazio e della difesa, nonché delle altre attività aventi rilevanza strategica nazionale.  La Prefettura di Bologna   è competente solo per le attività produttive ubicate sul territorio della Città Metropolitana di Bologna.  Per le attività già espressamente autorizzate dall’art. 1, lett. a) del D.P.C.M. non è necessario compiere nessun adempimento formale.”  (Data pubblicazione il 23/03/2020 Ultima modifica il 23/03/2020 alle 18:58)

Link al Sito della Prefettura di Bologna


Lunedi 23 Marzo 2020

Comunicazione PEC ricevuta dalla Prefettura di Bologna, contenente l’indirizzo al quale inviare le comunicazioni di deroga al blocco delle attività ai sensi del DPCM 23.03.2020 lettere d) e g) o l’eventuale richiesta di autorizzazione di cui alla lettera h) del medesimo Decreto.

Comunicazione Prefettura pdf


Domenica 22 Marzo 2020

DPCM 22.03.2020 e adempimenti connessi

SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE, con efficacia decorrente DA DOMANI, 23 MARZO 2020
Decreto Pdf
Allegato 1 Pdf

Domenica 22 Marzo 2020


Ordinanza dei ministri della Salute e dell’Interno: Stop totale agli spostamenti dal Comune in cui ci si trova.

E’ vietato spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello in cui ci si trova. Le uniche deroghe sono per “comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza” o per motivi di salute. La misura è immediatamente in vigore
L’ordinanza pdf)


Sabato 21 Marzo 2020

Coronavirus. Supermercati chiusi la domenica, a partire da domani 22 marzo. Nuova ordinanza firmata dal presidente Bonaccini

Escluse farmacie e parafarmacie. Sospesi anche tutti i mercati, mercatini e fiere e i punti vendita di alimentari al loro interno. Chiusi al pubblico i cimiteri comunali, garantiti comunque i servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione e cremazione
Vai all’ordinanza


Sabato 21 Marzo 2020

Coronavirus. Nuove regole per i rifiuti urbani: le persone positive al Covid, quelle in isolamento e quarantena devono sospendere la raccolta differenziata. I cittadini non positivi devono continuare a fare la differenziata ma mettere mascherine, guanti e fazzoletti monouso sempre nell’indifferenziata.

L’ordinanza firmata dal presidente Bonaccini in vigore da lunedì 23 marzo che recepisce la circolare dell’Istituto superiore di sanità. I gestori devono garantire la raccolta dell’indifferenziata almeno due volte a settimana e la sicurezza a personale e mezzi impiegati nella raccolta. E valuteranno la possibile sospensione del ritiro degli ingombranti

Sabato 21 Marzo 2020

Regione Emilia Romagna. Firmato con le parti sociali nel Patto per il Lavoro il nuovo accordo sulla cassa integrazione in deroga: sale da un mese a 13 settimane il periodo di copertura e accesso agli ammortizzatori sociali.

Da lunedì attivo il sistema informatico per gestire le richieste. Le modalità di accesso agli strumenti di tutela, disponibili anche per datori di lavoro che siano appaltatori di opere e servizi ei soci lavoratori di cooperative


Venerdi 20 marzo 2020

Per ridurre gli spostamenti da casa all’ambulatorio medico. Un aiuto arriva dalla Regione, che dispone la “dematerializzazione” delle ricette rosse.

I pazienti possono ritirare i medicinali anche se non hanno attivato il Fascicolo sanitario elettronico con la sola trasmissione, da parte del medico, del “Numero ricetta elettronica” (Nre) e mostrando in farmacia il codice fiscale


Regione Emilia Romagna ORDINANZA 18 MARZO – DECRETO 41_2020 (002).pdf

Mercoledi 18 Marzo 2020

Il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, ha firmato una nuova ordinanza per limitare ulteriormente gli assembramenti. Chiusi tutti i parchi e i giardini. Passeggiate e “corsette” solo in prossimità dell’abitazione, anche con il cane. Le misure sono valide dal 19 marzo al 3 aprile
Scarica il pdf


Mercoledi 18 Marzo 2020

DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18, “Cura Italia”.  Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19

Scarica il pdf


Martedi 17 Marzo 2020

Da oggi 17 marzo occorre utilizzare un nuovo modulo per l’autodichiarazione (non più valido)

Lunedi 16 Marzo 2020

Chiuso il Comune di Medicina (Bo): dalla mezzanotte passata non è più possibile uscire dal capoluogo Medicina e dalla frazione di Ganzanigo. Nei numeri la crescita anomala del contagio, necessario arginarlo a tutela dei residenti, del comprensorio imolese e della Città metropolitana di Bologna, area vasta da 1 milione di persone

Il comunicato della Regione
L’ordinanza

X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookie. Ho capito ed acconsento all'uso dei cookie