NOTIZIE
Al via l’iniziativa digitale #iorestoacasaeleggo con Librerie.Coop

24 marzo 2020

La catena indipendente resta vicina alla comunità dei lettori offrendo sui social ebook gratuiti, consigli dei librai, parole e idee. I corner libri negli ipercoop rimangono tra i pochi presidi della cultura ancora aperti. All’iniziativa stanno aderendo editori e festival come Pordenonelegge e Passaggi Festival. 

Comunicato stampa PDF.

Anche i libri sono una finestra sul mondo, ci uniscono, sono gli amici che ci aiutano a trascorrere questi giorni a casa in modo più ricco e piacevole. Purtroppo, la maggior parte delle librerie in questo momento sono chiuse, ma librerie.coop vuol restare vicina alla comunità dei lettori anche da lontano, con la campagna #iorestoacasaeleggo con #libreriecoop: dunque, su tutti i suoi canali social, offrirà ebook gratuiti, parole, consigli dei librai e degli amici scrittori, idee e momenti di svago, filastrocche per i bambini, per parlarci, da casa, attraverso i libri che amiamo. Il primo libro in regalo da ieri è “Un incantevole aprile” di Elizabeth Von Arnim, edito da Fazi, mentre all’iniziativa stanno aderendo altri editori e manifestazioni letterarie come Pordenonelegge con#iorestoacasaeleggo e Passaggi Festival con #ioleggoacasa. 

“Non vediamo l’ora di incontrarci tutti, di nuovo, in libreria: un luogo insostituibile di incontro, aggregazione e cultura – sottolinea Nicoletta Bencivenni, presidente di librerie.coop – Ma adesso, vogliamo invitare tutti a stare a casa e rimanere vicini, da lontano, anche attraverso #iorestoacasaeleggo con #libreriecoop”. 

Attraverso Facebook e Instagram, dalle loro abitazioni nei prossimi giorni gli scrittori amici di librerie.coop leggeranno brani letterari, mentre i librai della catena indipendente, in tutta Italia, offriranno citazioni, poesie, idee, consigli sui migliori titoli reperibili negli spazi libri aperti durante la settimana negli ipercoop e sul sito www.librerie.coop.it in formato digitale, oltre a long sellers  e classici da rileggere, di tutti i generi letterari.

Anche in queste settimane difficili, infatti, i librai di librerie.coop stanno garantendo il rifornimento e la buona tenuta dei corner librerie.coop negli ipercoop, allestendo questi spazi sia a negozio chiuso, sia a negozio aperto, sempre con le dovute precauzioni. “Siamo molto orgogliosi dei nostri librai – aggiunge Bencivenni – che vincendo le loro comprensibili paure si stanno adoperando per mantenere vivo uno dei pochissimi presidi culturali rimasti aperti, consentendo a tutti di mettere nel carrello, oltre alla spesa, un bene fondamentale come il libro”.

Nell’ambito dell’iniziativa, il 20 marzo, è stato diffuso il libro di Roberto Roversi che è il “manifesto” di librerie.coop e della campagna: “Là dove entra un libro, o si ascolta una voce, esce rapido un cattivo pensiero. E la nebbia della noia è soffocata o spazzata via dal vento di una buona sorpresa; e i luoghi sembrano popolarsi di gente amica. Nessuno è mai solo con un libro in mano”.

X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookie. Ho capito ed acconsento all'uso dei cookie