NOTIZIE
Future Film Festival: direzione “retrofuturo”.
Appuntamento a Bologna dal 21 al 25 settembre e a Modena dal 30 settembre al 2 ottobre. Protagonista assoluto il retrofuturo, ovvero il futuro che ci siamo lasciati alle spalle

Il 16 settembre si è svolta la Conferenza stampa di presentazione del 22esimo Future Film Festival (a questo link il comunicato stampa integrale).

Un concorso con opere provenienti da tutto il mondo, due retrospettive, due mostre, tanti eventi off dedicati all’animazione, al retrogaming, ai laboratori, alla pedagogia, ai professionisti del settore e ai tantissimi appassionati,

Si annuncia un’edizione carica di eventi, ricca di proposte che aprono finestre su mondi possibili e impossibili. La manifestazione, che si terrà in due sedi, a Bologna (dal 21 al 25 settembre) e a Modena (dal 30 settembre al 2 ottobre) appare come un caleidoscopio colorato e in movimento, in cui si riflettono sogni, visioni, distopie provenienti da ogni orizzonte geografico e temporale.

Future Film Festival, il primo festival italiano dedicato ai film d’animazione, VFX e alle media arts, è un evento annuale che riunisce arte, industria e nuove tecnologie. Il Festival vuole essere un luogo di ispirazione, creatività?, scambio di idee, innovazione, comunicazione per proiettare l’audience anche verso un universo oltre i confini della realtà? attualmente conosciuta; un luogo in grado di intercettare e soddisfare le esigenze dell’intera comunità? appassionata ed impegnata nella realizzazione di prodotti di animazione e visual effects. Il Future Film Festival, rappresenta da sempre uno degli eventi di cinema d’animazione e di visual arts di riferimento a livello nazionale e internazionale.

Il nuovo progetto del Future Film Festival è triennale ed è promosso ed organizzato, in collaborazione con l’Associazione amici del Future Film Festival, da Doc Servizi, dalla Rete Doc, il maggiore network italiano di professionisti della cultura e della creatività.

Tra i partner istituzionali principali del Festival il Comune di Bologna, il Comune di Modena, la Regione Emilia-Romagna con il sostegno di Emilia-Romagna Film Commission e la Fondazione Del Monte.

Future Film Festival è supportato dai partner privati BPER Banca, Official Parner e Zero Motorcycles, Green Mobility Partner.

Charity partner: Coop.Va Sociale Istituto Nazionale per lo Studio e il Controllo dei Tumori e delle Malattie Ambientali Bernardino Ramazzini realtà impegnata da molti anni a livello internazionale nella ricerca e nella lotta contro il cancro, a cui sarà tra l’altro devoluto dal Festival 1 euro per ogni biglietto venduto.

FFF si avvale inoltre della collaborazione, da questa edizione, di Smart Life Festival di Modena. Collaborano inoltre con il Festival: Cineteca di Bologna, Bologna Welcome, Clust-ER Create, CRICC, Accademia delle Belle Arti di Bologna, IAAD, Dipartimento di lingue, letterature e culture moderne di UNIBO, Laboratorio Aperto di Modena, LegaCoop Estense, LegaCoop Bologna, CNA Emilia-Romagna cinema e audiovisivo, Cineca, Cineca Visit Lab, COTABO, T-PER, Power Up Team, Flash Future, Orbital Games, Linoleum Festival (Kiev), Mario Lodi 100 anni, Teatro Europa auditorium di Bologna, Teatro delle celebrazioni di Bologna, Museo della Musica di Bologna, Bologna Nerd

Inoltre, il FFF fa parte di Bologna Estate 2022, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena. 

Charity Partner del Festival la Coop.Va Sociale Istituto Nazionale per lo Studio e il Controllo dei Tumori e delle Malattie Ambientali Bernardino Ramazzini a cui sarà tra l’altro devoluto dal Festival 1 euro per ogni biglietto venduto.

I luoghi del Festival
Bologna: Cinema Arlecchino, Cineteca di Bologna-Sala Mastroianni, Museo Internazionale e Biblioteca della Musica, Sala Borsa, IAAD, MamBo || Modena: Laboratorio Aperto, Cinema Astra.

Programma: https://www.futurefilmfestival.it/
Sala online: www.MyMovies.it

Acquisto biglietti: https://www.boxerticket.it/eventi/future-film-festival