NOTIZIE
Terza edizione del Premio Venturi: i premiati

Bologna, 13 dicembre 2018

E’ stato assegnato a due neo  laureate e a due universitari il “Premio Giacomo Venturi”, giunto alla sua terza edizione. Il Premio è stato istituito da  Legacoop Bologna e Istituto Nazionale di Urbanistica, per promuovere la cultura della rigenerazione urbana e  rendere omaggio ad un amministratore capace, da sempre impegnato sui temi dell’urbanistica sostenibile, prematuramente scomparso il 4 ottobre del 2014.

Per la categoria neo laureati, la giuria ha assegnato il premio a Laura Auletta e Lucia Nanni per la tesi “MetaBolizzare il bordo. Strategie di riappropriazione della frattura urbana. Il caso di Bologna”, alle due  neo laureati è stato consegnato un assegno di 2.500 euro. Per la categoria studenti, la giuria ha premiato Marina Malossi e Marco Mariani, per il progetto di laboratorio di ricerca “In Bolla! Progetto di riconnessione di Bologna con le vie d’acqua: dalla Grada all’antico porto di Corticella”. Agli studenti è stato consegnato un assegno di 1.000 euro. Inoltre un estratto della tesi di laurea e del laboratorio sarà pubblicato sulla rivista Urbanistica Informazioni.

La premiazione dei vincitori della terza edizione del Premio Venturi,  si è svolta questa mattina nel corso di una conferenza stampa, alla quale hanno partecipato: Virginio Merola, sindaco di Bologna; Raffaele Donini, assessore regionale ai Trasporti, Infrastrutture e Pianificazione territoriale; Sandra Vecchietti, presidente dell’INU Emilia-Romagna; Simona Tondelli, dipartimento di Architettura-Unibo; Rita Ghedini, presidente di Legacoop Bologna, Simone Gamberini, direttore di Legacoop Bologna.

Il lascito della crisi e le sfide dell’innovazione ci impongono di riflettere con lungimiranza per garantire al nostro territorio uno sviluppo sostenibile – dichiara Rita Ghedini, presidente di Legacoop Bologna – L’opera di Giacomo Venturi ha avuto il tratto dell’attenzione al futuro, alle reti e all’azione amministrativa come filo che riconnette le diverse istanze, in un disegno armonico e di lungo respiro. Oggi più che mai è necessario recuperare la sua visione aperta e dialettica. Questo premio va proprio in questa direzione, sostenendo giovani talenti e valorizzando i propri progetti per il futuro della città”.

Il Premio Venturi è patrocinato da: Regione Emilia-Romagna, Città Metropolitana di Bologna e Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna.

 

Il comunicato stampa (pdf)

 

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto