NOTIZIE
Camst alle Nazioni Unite per la sostenibilità

 

 

A New York il Presidente di CAMST, Francesco Malaguti, ha presentato i risultati di un innovativo progetto che permette di non sprecare 20 milioni di litri di acqua ogni anno per la sanificazione delle cucine centralizzate in cui si preparano i pasti.

 

 

 

 

 

 

 

L’intervento di Camst – avvenuto durante la giornata dedicata al tema del food loss and food waste delle Nazioni Unite, si inserisce nell’ambito delle attività della Future Food for Climate Change Summer School organizzata da FAO (www.fao.org) e Future Food Institute (https://futurefood.network/institute/).

Il presidente Malaguti ha presentato i risultati di un innovativo progetto di sanificazione delle cucine che permette di non sprecare 20 milioni di litri di acqua ogni anno.

I metodi tradizionali di sanificazione delle cucine centralizzate dopo la preparazione dei pasti, prevedono l’impiego di grandi quantitativi di acqua. Per ridurre il consumo di acqua e garantire i più alti standard di igiene e sicurezza, Camst – in collaborazione con il partner Diversey – ha sperimentato e successivamente applicato nei propri centri gli stessi metodi di sanificazione che vengono utilizzati nelle sale operatorie.

Ad oggi, nelle 36 cucine centralizzate in cui è stato applicato il nuovo approccio, è stato registrato un risparmio che varia da 0,6 fino a 0,72 litri di acqua per pasto prodotto. Tenendo conto che nelle 36 cucine vengono prodotti circa 30 milioni di pasti ogni anno, Camst riesce a non sprecare circa 20 milioni di litri di acqua ogni anno, l’equivalente di 8 piscine olimpioniche.

Come ha sottolineato nel suo intervento Francesco Malaguti “Siamo partiti da una domanda: è possibile ridurre drasticamente il quantitativo di acqua utilizzato per sanificare le cucine dopo la preparazione dei pasti, garantendo allo stesso tempo il massimo di igiene e di sicurezza? Abbiamo avuto un approccio innovativo e abbiamo raggiunto l’obiettivo. Oggi stiamo registrando dei risultati eccezionali in termini di minor spreco d’acqua; stiamo progressivamente aumentando il numero di centri cottura in cui viene applicata questa nuova metodologia, riusciremo quindi a migliorare ulteriormente questa performance”.

“L’acqua – continua Malaguti – è il bene fondamentale per la vita. Siamo venuti a raccontare questo progetto in questa sede prestigiosa per condividere questo approccio, perché la lotta allo spreco di acqua interessa tutto il pianeta”.

Nel suo intervento Francesco Malaguti ha inoltre sottolineato l’importanza della collaborazione tra aziende per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

A tal proposito, è stato presentato anche il progetto Dialogue For Change che, promosso da Camst, ha proprio questo obiettivo.

 

Comunicato stampa Camst (pdf)

CAMST – La Ristorazione Italiana Soc. Coop. a r.l.
Via Tosarelli, 318 – 40055 Villanova di Castenaso (BO)
Tel. +39 051 2107411 – Fax +39 051 2109502
e-mail: mail@camst.it

X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookie. Ho capito ed acconsento all'uso dei cookie