NOTIZIE
Edizione 2020 di Ad Alta Voce rassegna culturale di Coop Alleanza 3.0

Comunicato stampa 19 ottobre 2020
AD ALTA VOCE DI COOP ALLEANZA 3.0 COMPIE VENTI ANNIDAL 20 AL 25 OTTOBRE “PAROLE PER SUPERARE LE DISTANZE”

La manifestazione culturale della Cooperativa si rinnova: appuntamenti in nove città diverse in tutta Italia trasmessi in streaming sul sito e su Facebook. A Bologna gli appuntamenti di apertura e chiusura della manifestazione a cui parteciperanno  i giornalisti Luca Bottura, Tiziana Ferrario, Stefano Bartezzaghi, gli attori Laura Pizzirani e Maria Pia Timo Isabella Ragonese, Ascanio Celestini, lo scrittore Paolo Giordano, e la cantante Tosca

Il comunicato stampa
Il programma e i protagonisti
Le città di questa edizione

Gli eventi sono tutti in streaming sul sito adaltavoce.it e sulla pagina facebook.com/CoopAdAltaVoce e alcuni anche in presenza. La partecipazione agli eventi in presenza è completamente gratuita previa prenotazione nel rispetto delle normative vigenti

Parole per superare le distanze” è questo il titolo dell’edizione 2020 di Ad alta voce, la rassegna culturale promossa da Coop Alleanza 3.0, nata nel 2001 quando le letture in luoghi insoliti e quotidiani si svolsero per la prima volta a Bologna.
La manifestazione è presentata oggi in conferenza stampa, da Matteo Lepore assessore alla Cultura e promozione della città del Comune di Bologna, Mario Cifiello presidente di Coop Alleanza 3.0, e Roberto Grandi presidente della Istituzione Bologna Musei.

L’edizione 2020 di Ad alta voce
In quest’anno segnato dall’emergenza Coronavirus, la Cooperativa celebra il ventesimo anniversario di Ad alta voce continuando a promuovere la cultura come veicolo di coesione sociale, specialmente in un momento in cui le distanze tra le persone sembrano aumentare. Ad alta voce si presenta con una formula rinnovata che unisce, in nove città diverse, eventi in presenza e online.

L’edizione 2020 dal 20 al 25 ottobre animerà infatti prevalentemente piazze virtuali con un ricco calendario di appuntamenti, in una formula nuova che contempla eventi in presenza e in streaming da luoghi simbolo delle città protagoniste della manifestazione, grazie ad un nuovo format che proverà ad unire le piazze, abbattere i confini, favorendo l’avvicinarsi tra le persone. 

Le “Parole per superare le distanze” uniranno da nord a sud Pordenone, Venezia, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Cesena, Pesaro, Taranto, e Palermo. Si visiterà Palazzo Re Enzo a Bologna, la Biblioteca Malatestiana di Cesena, il Padiglione Venezia della Biennale, passando per la Sala del Tricolore del Comune di Reggio Emilia; si toccherà il Porto Antico della Cala di Palermo e il panorama del Mar Piccolo di Taranto per arrivare fino al Chiostro dell’ex Convento di San Francesco a Pordenone e all’Acetaia Comunale di Modena.

Le tappe della manifestazione saranno trasmesse in streaming sul sito adaltavoce.it, all’indirizzo adaltavoce.it/streaming e sulla pagina Facebook della manifestazione facebook.com/CoopAdAltaVoce, sulla quale potranno anche essere viste successivamente. Il programma è disponibile sul sito della manifestazione oltre che in cartella stampa (insieme alle biografie degli autori e ad una breve descrizione fatta dai rappresentanti dei soci Coop delle città che ospitano Ad alta voce 2020).

Gli appuntamenti, con la regia di Riccardo Marchesini, saranno condotti dal giornalista Luca Bottura che dialogherà nel corso di ogni tappa con i protagonisti del mondo della scrittura, della musica, del cinema e del teatro, su temi afferenti al titolo della manifestazione: “Parole per superare le distanze”.  Ad alta voce 2020 vedrà la partecipazione di personalità del panorama culturale italiano tra cui il regista Pupi Avati, la compositrice e direttore d’orchestra Beatrice Venezi, gli attori Ascanio Celestini, Michele Riondino e Isabella Ragonese, gli scrittori Paolo Giordano, Michela Murgia, Agnese Ciulla, la cantante Tosca.

20 e 25 ottobre: gli appuntamenti di Bologna
La città delle “Due Torri” sarà la città perno di Ad alta voce, dove il 20 ottobre si svolgerà l’evento inaugurale e il 25 l’appuntamento di chiusura, entrambi da seguire non solo in streaming ma anche in presenza (quest’ultima modalità è gratuita e accessibile prenotandosi sul sito adaltavoce.it). Il 20 ottobre alle 18 a Palazzo Re Enzo si terrà l’appuntamento “L’impresa di fare cultura, Ad alta voce 20 anni di parole per crescere insieme”. Dopo i saluti delle istituzioni e della Presidenza di Coop Alleanza 3.0, Luca Bottura dialogherà con i giornalisti Stefano Bartezzaghi e Tiziana Ferrario. Seguiranno le letture dell’attrice Laura Pizzirani con accompagnamento musicale. L’appuntamento si concluderà con una digressione sulla linea di eccellenza dei prodotti a marchio Coop con la scoperta del “Fior fiore del territorio”, insieme all’attrice e comica Maria Pia Timo. Domenica 25 ottobre alle 18 al Teatro Duse, evento finale “Parole per superare le distanze. La cultura per immaginare nuovi percorsi” con la conduzione di Luca Bottura. Il pubblico ascolterà le letture degli attori Ascanio Celestini, e Isabella Ragonese, dello scrittore Paolo Giordano, e della cantante Tosca. L’appuntamento vedrà anche la performance a cura di Compagnia del Teatro dell’Argine e l’accompagnamento musicale a dell’Orchestra Senzaspine, diretta dal Maestro Tommaso Ussardi.

L’inizio della manifestazione di Ad alta voce 2020 sarà preceduto da “Aspettando Ad alta voce. Voci per un non-compleanno. Ad alta voce con Gianni Rodari”: il 20 ottobre dalle 12 alle 18 da Palazzo Re Enzo le parole senza tempo di Gianni Rodari saranno lette on air dalle voci di grandi autori e interpreti italiani contemporanei tra cui gli attori: Neri Marcorè, Lunetta Savino, Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Max Paiella, Claudia Pandolfi, Alba Rohrwacher Massimo Popolizio. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con Alir (Associazione librerie indipendenti ragazzi), Libreria Giannino Stoppani e Emons Edizioni.

“Ad alta voce secondo me”: il contest fotografico
“Ad alta voce” è già iniziato su Instagram: dal 24 agosto fino alla mezzanotte del 18 ottobre, si è tenuto il contest Instagram di Ad alta voce. I partecipanti hanno potuto raccontare le città di questa edizione attraverso i propri occhi. I partecipanti hanno scattato foto delle città, di un loro dettaglio o di uno scorcio suggestivo, e successivamente le hanno condivise su Instagram insieme agli hashtag ufficiali #AAV20, #AAVSecondoMe e l’hashtag della città immortalata. Le foto selezionate saranno proiettate durante l’evento conclusivo di Ad alta voce con particolare menzione delle tre che al termine del concorso avranno ricevuto il maggior numero di like. Il contest è stato accolto con entusiasmo e ha ricevuto oltre 1.700 foto.

Il sostegno alla cultura con “1 per tutti 4 per te”
Per Coop Alleanza 3.0 la cultura rappresenta un veicolo essenziale di coesione sociale; per questo, ogni anno organizza direttamente o sostiene decine di iniziative di carattere letterario, musicale, teatrale, cinematografico e artistico, promosse da associazioni e realtà del territorio e stipula convenzioni allo scopo di rendere fruibile ai propri soci questo arricchimento.  Il sostegno ad “Ad alta voce” è coerente con l’impegno di Coop Alleanza 3.0 ed è possibile anche grazie a “1 per tutti 4 per te”: con l’iniziativa l’1% del valore degli acquisti dei prodotti Coop, confezionati alimentari e non, permette a soci e consumatori di sostenere iniziative sociali, culturali, ambientali.  Ad ogni linea del prodotto Coop infatti è stato associato un ambito di intervento: si va dal sostegno all’ambiente a quello per la cultura e lo sviluppo del territorio, dall’educazione al consumo consapevole alla cura degli animali, dall’attenzione alle nuove generazioni alla solidarietà locale e internazionale. All’ambito culturale è associata la gamma di eccellenza Fior fiore, il cui 1% del valore degli acquisti è destinato alle iniziative di carattere culturale e di sviluppo del territorio.

Le precedenti edizioni di “Ad alta voce”
Dallo scorso anno, e in modo più marcato in questo ventennale, il viaggio di “Ad alta voce” nelle città italiane più rappresentative si è “contaminato” con le caratteristiche di spicco delle stesse. In questi anni la manifestazione è cresciuta, insieme al suo pubblico. Il ventennale rappresenta un importante approdo: da qui, infatti, la manifestazione itinerante – che dal 2001 porta letture in luoghi insoliti delle città italiane scegliendo luoghi della quotidianità e trasformandoli, per un giorno, in location speciali– prende le mosse per acquisire un respiro nazionale.  Dalla prima edizione, nel 2001, a oggi, “Ad alta voce” ha coinvolto oltre 800 autori che hanno dato voce ai loro libri preferiti davanti a migliaia di persone in numerose città italiane: Bologna, Venezia, Ravenna, Cesena, Ancona, L’Aquila, Trieste, Padova, Ferrara e Rimini.

Bologna, 19 ottobre 2020         Ufficio stampa Coop Alleanza 3.0

Per informazioni:
Ufficio stampa Coop Alleanza 3.0 – 335 1226703
ufficio.stampa@alleanza3-0.coop.itwww.coopalleanza3-0.it

X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookie. Ho capito ed acconsento all'uso dei cookie