NOTIZIE
Aperto il Bando “Coop2030 Impatto sostenibilita’ transizione”

In queste settimane – spiega il direttore generale di Coopfond Simone Gamberini – abbiamo realizzato un lavoro importante insieme alle associazioni territoriali e settoriali di Legacoop, per sviluppare un’azione di sensibilizzazione che preparasse il terreno tra le cooperative potenzialmente interessate all’uscita del bando che ora potrà aiutare con maggiore efficacia le imprese, che in questa fase di ripartenza, dovranno mettere mano a profondi cambiamenti nelle modalità di produzione e di offerta di servizi”


E’ aperto il bando “Coop 2030 – Impatto, sostenibilità, transizione” lanciato da Coopfond, il fondo mutualistico di Legacoop, che intende supportare la transizione e il riposizionamento strategico di piccole e medie cooperative verso modelli di sviluppo sostenibile coerenti con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030.
Il programma, promosso in partnership con CFI e Fon.coop., può contare su uno stanziamento superiore ai 650 mila euro ed è rivolto alle cooperative associate a Legacoop di piccole e medie dimensioni cioè con un valore della produzione compreso fra Euro 480.000 e € 50.000.000 , come da ultimo bilancio depositato, ed un andamento nel triennio in sostanziale equilibrio economico, patrimoniale e finanziario.

Le domande dovranno essere presentate online attraverso la piattaforma www.bandocoop2030.it. Il bando sarà aperto dal 28/09/2020 al 18/10/2020 alle ore 14.00.Per partecipare è necessario compilare on line il modulo di candidatura e allegare la documentazione richiesta.

COOP2030 è un programma di accelerazione e finanziamento allo sviluppo di progettualità innovative a favore della transizione e del riposizionamento delle cooperative. Il programma prevede 4 fasi, ognuna delle quali è propedeutica alla prosecuzione del supporto nella fase successiva.
La prima fase è finalizzata a raccogliere e valutare candidature in base alla qualità della proposta, team dedicato dell’organizzazione, indici di bilancio,capacità di co-investimento, reale volontà di perseguire un percorso di riposizionamento. La seconda fase prevede la selezione di circa una decina di cooperative che per otto settimane riceveranno affiancamento e supporto da parte di un team specializzato (valore 15 mila euro per ogni cooperativa). Alla fase tre, si stima accederanno sette cooperative, i cui progetti saranno sostenuti con co-investimento da parte del Fondo (fino al 70%) e strumenti di sistema per l’avvio della sperimentazione. La fase quattro vedrà la presentazione dei risultati della sperimentazione e del piano di sviluppo a fondi di finanza di impatto e investitoti istituzionali.

I progetti ammissibili dovranno contribuire a significativi avanzamenti verso un nuovo e miglior posizionamento della cooperativa nell’ottica degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, nonché in risposta alle sfide poste dall’emergenza COVID-19.Inoltre, dovranno avere almeno una delle seguenti caratteristiche:
• prevedere una modifica dei modelli organizzativi;
• essere diretti all’aggiornamento professionale dei lavoratori della cooperativa;
• prevedere l’aggiornamento strumentale e tecnologico delle attività produttive;
• essere diretti all’innovazione di prodotto/servizio, di processo, organizzativa o gestionale.
I progetti potranno prevedere investimenti in risorse umane, modifiche delle linee di produzione, acquisto di strumentazioni di lavoro, digitalizzazione dei servizi e dei processi, necessari al piano di riposizionamento proposto.

Scarica il bando
Modulo iscrizione

Per richiedere assistenza sul bando
Email: coop2030@coopfond.it

Coopfond Spa Fondo mutualistico Legacoop
Via Guattani 9, 00161 – Roma
www.coopfond.it

X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookie. Ho capito ed acconsento all'uso dei cookie