NOTIZIE
Smart working,firmato il protocollo Smart Bo

Oggi 24 ottobre 2019, il Comune di Bologna e la Città metropolitana di Bologna hanno sottoscritto il Protocollo della rete pubblico-privata “Smart-BO” con associazioni imprenditoriali, singole imprese e altre organizzazioni pubbliche della Città finalizzato a costruire un Tavolo territoriale del Lavoro Agile della Città di Bologna per valorizzare e incentivare lo Smart Working e promuovere, attraverso un luogo di confronto e scambio di esperienze, buone pratiche e positive contaminazioni, l’innovazione organizzativa e lo sviluppo sostenibile della Città.

Giovedì 24 ottobre Bologna ospita la prima Giornata del Lavoro Agile, organizzata da Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna, Città Metropolitana di Bologna e Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nello stesso giorno apre ufficialmente After futuri Digitali, il festival dedicato all’innovazione digitale, con un’intera giornata di incontro e confronto tra rappresentanti di realtà imprenditoriali e delle pubbliche amministrazioni locali e nazionali con la comunità, per fare il punto sulle potenzialità e sul futuro dello smart working, comprendere come ha trasformato e trasformerà non solo le strutture aziendali ma il volto delle della città, contribuendo alla maggiore sostenibilità di trasporti e mobilità.

La Giornata, si colloca nel contesto di politiche nazionali orientate alla diffusione di questa nuova cultura del lavoro e rientra nel progetto ‘Lavoro agile per il futuro della PA – Pratiche innovative per la conciliazione vita-lavoro’ del Dipartimento per le Pari Opportunità (DPO) della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’ambito del PON “Governance e Capacità istituzionale” 2014/2020.

Filo conduttore dell’evento è la relazione tra smart working e sostenibilità intesa secondo i 4 pilastri dell’Agenda ONU 2030 sullo sviluppo sostenibile: ambientale, sociale, economico e istituzionale. Una recente indagine di ENEA su telelavoro e smart working nella Pubblica Amministrazione ha infatti mostrato l’impatto di queste forme di lavoro sulla trasformazione dell’ambiente urbano e delle abitudini dei lavoratori, a conferma che il lavoro agile è anche uno straordinario fattore abilitante della sostenibilità.

Vai al programma completo della giornata (link)

X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookie. Ho capito ed acconsento all'uso dei cookie