NOTIZIE
I servizi di energy management del Consorzio Esperienza Energia Scrl (CEE)

Il Consorzio Esperienza Energia Scrl (CEE) ha raggiunto un importante traguardo e nel 2019 festeggia i primi 20 anni di attività nel campo dei servizi di energy management per le imprese. CEE si posiziona al primo posto in Italia per volumi intermediati, oltre 1,4 miliardi di KWh e 150 milioni di metri cubi di gas naturale e per servizi offerti per le 800 imprese e cooperative site prevalentemente tra le province di Bologna, Ferrara e Modena.

La società viene costituita nel 1999 in seguito al Decreto Bersani sulla liberalizzazione del mercato dell’energia da alcune cooperative e per volontà di Legacoop Bologna. Il mercato libero era accessibile solo agli aggregatori. Nel 2003, in un sistema che via via si istituzionalizzava e in cui la massa, i volumi, erano ancora un elemento imprescindibile per ottenere dei buoni prezzi, il consorzio di Legacoop si fonde con l’omonimo di Confindustria Bologna (oggi Confindustria Emilia). I processi di fusione non sono finiti in quanto nel 2012 il consorzio energia dell’API di Bologna e nel 2015 i consorzi energia di Modena e Ferrara, promossi dalle territoriali locali (Confindustria Modena, Unindustria Ferrara e Legacoop Estense), si integrano in CEE per ampliare ulteriormente i servizi e le opportunità date alle imprese in un mercato in cui la massa critica resta un elemento imprescindibile di competitività.

La mission della società in questi 20 anni è sempre stata la medesima: garantire una corretta gestione dei costi e dei consumi energetici, senza la finalità di lucro sulle imprese. Il tasso di crescita è stato costante – oltre il 20% annuo: le fusioni hanno permesso importanti sinergie, nuovi investimenti in servizi, in particolare nel campo dell’efficienza energetica (CEE ha ottenuto nel 2015 la qualifica di ESCo), nella gestione tecnica e amministrativa delle utenze e in tutte le attività a supporto della fornitura. Per essere competitivi non è solo necessario acquistare bene, ma anche consumare in maniere responsabile.

I risultati per le imprese nei primi 20 anni sono stati evidenti: oltre 80 milioni di € i risparmi sulla negoziazione contrattuale e quasi 10 milioni di € i contributi e/o incentivi ottenuti per interventi di efficienza energetica. Hanno utilizzato i servizi di CEE oltre 1.100 imprese, sono stati gestiti circa 7.800 contratti, sono state prese in carico 4.400 gestioni connessioni e sono state svolte oltre 500 attività di efficienza energetica.

Oggi, oramai terminato il lungo processo di liberalizzazione, le sfide sono nuove: sempre più importanti saranno i temi legati alla tutela dell’ambiente, alla decarbonizzazione e al contestuale sviluppo delle fonti ad energia rinnovabile.

Le imprese dovranno concedere servizi di flessibilità alla rete elettrica nazionale, riducendo o rimodulando i propri consumi per permettere al sistema minori costi di gestione della rete elettrica. I consumatori diventeranno dei prosumer: ogni impresa dovrà generarsi parte dell’energia necessaria ai propri processi e dovrà contribuire a mantenere il sistema elettrico nazionale in equilibrio. CEE dovrà essere capace di intercettare le necessità del mercato e delle imprese anche su questi nuovi fronti. Altro tema di interesse sarà la mobilità elettrica: CEE ha già costituito nel 2018 Enerhub per lo sviluppo delle infrastrutture di ricarica per le auto elettriche e dei servizi connessi.

CEE ringrazia tutti i propri consorziati per gli stimoli forniti, per il continuo confronto e per la fiducia accordata che ha permesso alla società di crescere incessantemente e ringrazia tutti i dipendenti e collaboratori di CEE che giorno dopo giorno hanno messo e metteranno energia, passione e competenza al servizio delle imprese: oggi la struttura operativa è composta da 16 persone con un’età media di 35 anni – il 55% sono donne e il 70% sono ingegneri.

CEE ha festeggiato i primi 20 anni al MAST, a fianco dello storico stabilimento della GD di Bologna, uno dei soci storici, insieme ad oltre 150 persone e è stato orgoglioso di condividere con tutto il territorio e con tutte le realtà industriali i successi raggiunti in questi anni.

C.E.E. s.c.r.l. – Consorzio Esperienza Energia
Capitale Sociale: € 212.503,71 i.v.
Sede Legale: Via Del Carrozzaio, 3 – 40138 Bologna
Ufficio di Modena: Via Bellinzona, 27 – 41124 Modena – Ufficio di Ferrara: Via Montebello, 33 – 44121 Ferrara
Telefono: 051.04.03.511 Fax: 051.61.12.907 PEC: bolognaenergiapec@legalmail.com
Registro delle imprese di Bologna – Codice Fiscale – P.IVA: 02034521209 – Numero R.E.A. BO406906
Email: info@consorzioesperienzaenergia.it
Web: www.consorzioesperienzaenergia.it

X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy Policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookie. Ho capito ed acconsento all'uso dei cookie